Cassazione Civile Sezione Sesta Tributaria – Ordinanza n. 21178/2020 – Nessuna compensazione delle spese del giudizio in mancanza di gravi ed eccezionali ragioni da indicarsi, comunque, esplicitamente nella motivazione della sentenza

Con ordinanza 21178 del 2 ottobre 2020 la Corte di Cassazione ha ribadito le sue determinazioni in merito alla compensazione delle spese del giudizio. Infatti ha accolto il ricorso di una contribuente ribaltando il verdetto della Commissione Tributaria Regionale di Latina che, dopo aver annullato una cartella di pagamento incompleta e non integrata in giudizio, aveva compensa...
Leggi tutto...

L’ARABA FENICE E GLI ARGONAUTI DEL TERZO MILLENNIO

La consultazione referendaria di questa scorsa settimana e il contestuale voto amministrativo in diverse regioni del nostro paese hanno messo in palese evidenza due effetti, apparentemente sincretici, perché ascrivibili alla stessa causa: l’evidente disallineamento tra paese legale e paese reale e la tendenza verso un partito che non c'è. Ad essi si aggiunge un terzo potenzi...
Leggi tutto...

L’ASCOLTO DEL MINORE NELLE SEPARAZIONI PERSONALI E NELLE PROCEDURE CHE LO RIGUARDANO

Uno degli aspetti preminenti e fortemente positivi della normativa sull’affido condiviso è l’obbligo per il giudice di disporre, in vista dell’emanazione dei provvedimenti riguardo alla prole, l’audizione del figlio che abbia raggiunto i dodici anni o anche di età inferiore, qualora capace di discernimento. Concetto di discernimento che, all’avviso di chi scrive, va rapportato...
Leggi tutto...

Sala avvocati temporaneamente concessa dall’A.F.A. all’Ufficio del Giudice di Pace di Acireale ai fini dello svolgimento delle udienze civili

A seguito della richiesta informalmente avanzata dal sig. Giudice di Pace Avv. Marco Floritta, l'A.F.A. ha autorizzato detto Giudice ad utilizzare la sala avvocati ubicata all'interno dell'Ufficio del Giudice di Pace di Acireale, per lo svolgimento delle udienze civili. Si precisa che detta utilizzazione è limitata al tempo necessario per lo svolgimento dei lavori di manutenz...
Leggi tutto...

REFERENDUM E RIFORMA COSTITUZIONALE: TAGLIO DEI PARLAMENTARI O DELLA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA?

Siamo a pochi giorni dalla consultazione referendaria che ci chiama a pronunciarci sulla riforma costituzionale. Varata qualche mese fa dal Parlamento, essa prevede la netta riduzione di un consistente numero di parlamentari, circa un terzo dell'attuale, che passerebbero, alla Camera da 630 a 400, ed al Senato da 315 a 200i, modificando fortemente il rapporto percentuale che...
Leggi tutto...