Scenari post-pandemici: LE NUOVE FRONTIERE POLITICHE TRA GATTOPARDI, CAMALEONTI ED EPIGONI DEL NUOVO CENTRO

C’e grande fervore attorno ai processi di ricomposizione della geografia politica del paese che il governo di Mario Draghi ha accentuato in modo oramai ineluttabile, anche se le resistenze a non voler dismettere le vecchie abitudini sembrano non voler dare il passo a nuovi stili. Certo che nessuno avrebbe mai scommesso sulla conversione a 180 gradi dei 5Stelle. Sentire Di ...
Leggi tutto...

LA RIVOLUZIONE COPERNICANA DEL GOVERNO DRAGHI FARÀ DAVVERO DA LEVA AD UN NUOVO GRANDE CENTRO?

Quei sentimenti di grande speranza che ci hanno pervaso nel momento in cui, sciolta la riserva, il prof. Mario Draghi si e assunto il gravoso compito di guidare il nuovo governo, cominciano a cedere il campo a qualche inquietudine nel veder continuare a fronteggiare con un certo affanno una emergenza sanitaria, sociale e civile mai vista prima.. Certo non è facile riavvolge...
Leggi tutto...

IL NUOVO GOVERNO: TRA GRANDI SPERANZE E TANTI TIMORI. MA MARIO DRAGHI NON È MANDRAKE

Con lo scioglimento della riserva e la lista del nuovo esecutivo Draghi si è conclusa la rituale liturgia delle consultazioni seguite alla crisi del governo Conte. Ci si attendeva un cambiamento di metodo nella scelta dei ministri. Soprattutto dopo la chiara esternazione del Presidente Mattarella, che prendendo atto del fallimento del sistema politico, aveva dato carta bia...
Leggi tutto...

NELLA DISFIDA TRA ROTTAMATORI E TRAPEZISTI È L’ITALIA CHE RISCHIA DI NAUFRAGARE

Mentre scrivo questo commento,Conte si sta cimentando alla Camera per le rituali comunicazioni in merito al ritiro dalla maggioranza del partito di Renzi. E domani lo farà al Senato. E’ un passaggio cruciale per la sopravvivenza di questo governo e per il futuro dell’Italia perché dipenderà tutto dall’esito del voto con cui si potrà verificare se l’esecutivo ha i numeri pe...
Leggi tutto...

“TORNA IN CAMPO LA DEMOCRAZIA CRISTIANA”: conversazione tra Luigi Rapisarda ed il Segretario politico Renato Grassi.

Torna in campo la Democrazia Cristiana. Ne discutiamo con il Segretario politico, Renato Grassi. E’ un pomeriggio di gennaio, molto freddo. il sole sta declinando in un tramonto spettacolare, facendo capolino, con giochi di luce, tra lo zigzagare di nuvole che rapidamente mutano densità e forma fino a diventare evanescenti, mentre la gente, in quest’ultimo scampolo di f...
Leggi tutto...